Chiudere subito i pozzi di Pezzapiana, l’acqua è contaminata da Tetracloroetilene e Dibromoclorometano. Speciale LABTV

Gabriele Corona ospite di doppio taglio Lab TV

Anche De Luca riconosce che è intollerabile la fornitura dell’acqua della falda di Benevento ai rioni Ferrovia, Libertà, Centro storico basso e contrade limitrofe.

Il sindaco Mastella giovedì scorso, 17 novembre, ha vietato l’uso a fini potabili dell’acqua fornita da GESESA alla popolazione della parte bassa della città perchè per due giorni di seguito ARPAC e ASL avevano accertato la presenza di tetracloroetilene per valori molto superiori alla soglia di potabilità.

Sabato 19 novembre il sindaco ha annullato la precedente ordinanza e diffuso altri risultati di esami poco attendibili, polemizzando con ARPAC per uno “sgarbo istituzionale”.

Che cosa è davvero successo?

LAB TV intervista Gabriele Corona, di Altra Benevento, l’associazione che dal 2018 ha denunciato la presenza di pericolosi inquinanti nell’acqua dei pozzi di Campo Mazzoni e Pezzapiana e che ora esibisce altri documenti per chiedere alla magistratura il sequestro dei pozzi.

 



1 commento su “Chiudere subito i pozzi di Pezzapiana, l’acqua è contaminata da Tetracloroetilene e Dibromoclorometano. Speciale LABTV”

Lascia un commento

Sede
Via G. Vitelli 90
82100 Benevento

Seguici su:

WhatsApp

Facebook