Dissesto finanziario del Comune, Altra Benevento pubblica la relazione delle ispettrici ministeriali finora “secretata”

I cittadini contribuenti di Benevento hanno il diritto di sapere cosa è scritto nel documento che ha accertato gravi irregolarità nella gestione finanziaria del Comune

Comunicato stampa del 22 agosto 2022

Il 12 agosto l’assessora alle Finanze del Comune di Benevento, Maria Carmela Serluca in risposta a LabTv che aveva comunicato la conclusione dell’Ispezione del Ministero delle Finanze sul dissesto dell’Ente, ha minimizzato il contenuto del documento.

Il giorno dopo il movimento politico “Altra Benevento è possibile” per smentire l’assessora ha pubblicato per sintesi i sette rilievi critici delle due ispettrici tra i quali:

-“L’applicazione di avanzo di amministrazione insussistente degli esercizi 2017/2018 e conseguente fittizio raggiungimento del ‘pareggio finanziario’;

Liquidazione di debiti rientranti nella competenza dell’OSL senza preventiva richiesta di autorizzazione”;

Tardivo trasferimento da parte del Comune della liquidità di spettanza dell’OSL con conseguenti ritardi nella procedura di liquidazione dei creditori ammessi alla massa passiva”.

Ovviamente non hanno risposto il sindaco Mastella, l’assessora Serluca o i capigruppo di maggioranza che non hanno replicato neppure al consigliere di opposizione, Vincenzo Sguera il quale ha commentato la gravità delle notizie fornite da Altra Benevento, soprattutto in riferimento al pagamento da parte del Comune di alcuni debiti ante dissesto mentre altri creditori ancora aspettano la conclusione degli accertamenti dell’OSL.

Il silenzio dei mastelliani è eloquente perché sanno bene che l’ispezione ha accertato “irregolarità e carenze” come ha scritto il 5 agosto il Ragioniere Generale dello Stato nella nota con la quale ha trasmesso la relazione redatta il 29 luglio dalle due ispettrici. Con lo stesso documento il funzionario ministeriale ha invitato l’Ente ad assumere ogni iniziativa utile alla eliminazione delle irregolarità riscontrate e all’accertamento delle connesse responsabilità.

Il Ragioniere Generale dello Stato ha inviato la relazione con i risultati della ispezione anche alla Corte dei Conti per le valutazioni di propria competenza.

Il documento delle due ispettrici del MEF è stato registrato al protocollo del Comune di Benevento il 9 agosto con il numero 82099 ma finora non è stato pubblicato sul sito dell’Ente.

E’ evidente che i cittadini hanno il sacrosanto diritto di conoscere il contenuto della relazione che riguarda la gestione delle finanze comunali

Per questo motivo PUBBLICHIAMO il DOCUMENTO INTEGRALE

Gabriele Corona,  movimento politico “Altra Benevento è possibile”

Lascia un commento

Sede
Via G. Vitelli 90
82100 Benevento