La sicurezza delle scuole e gli appalti sono questioni delicate. Mastella deve chiarire

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 13-09-2017 Roma Politica Trasmissione tv “Porta a Porta” Nella foto Clemente Mastella Photo Roberto Monaldo / LaPresse 13-09-2017 Rome (Italy) Tv program “Porta a Porta” In the photo Clemente Mastella

Per ricostruire la scuola Bosco Lucarelli il Comune ha avuto dalla Regione 9 milioni di euro alla fine del 2019. Il dirigente Perlingieri, prima del trasferimento, aveva aggiudicato l’appalto alla ditta Mastio Restauri ma i lavori ancora non cominciano.

Comunicato stampa del 20 dicembre 2021

Il sindaco di Benevento ha sempre dichiarato, anche durante la campagna elettorale, di aver a cuore particolarmente la salute dei bambini per i quali nutre una grande simpatia.

Nel 2016 andò con il nipotino a distribuire regalini per Natale nelle scuole che adesso ha chiuso prima degli auguri, con un provvedimento illegittimo. Quando decise di ritirare le dimissioni farsa di febbraio 2020, spiegò al Fatto Quotidiano che glielo avevano chiesto a gran voce “i bimbi della città incontrati per strada” e subito dopo la recente rielezione ha dichiarato “ringrazio i bambini che mi hanno scritto in continuazione”.  

Naturalmente Mastella si è vantato varie volte di aver pensato molto anche alla sicurezza delle scuole ma non ha mai spiegato perchè tiene aperte pure quelle che presentano diversi problemi tecnici riscontrati nel corso di vari sopralluoghi.

Ha segnalato, invece, che grazie ai suoi buoni rapporti con il presidente della Regione Campania ha ottenuto un finanziamento di quasi 9 milioni di euro per ricostruire la scuola Bosco Lucarelli dichiarata inagibile e chiusa agli inizi del 2019.

Il finanziamento regionale è stato formalmente assegnato al Comune di Benevento a gennaio 2020, la gara è stata espletata ed aggiudicata alla ditta Mastio Restauri con una determina firmata il 2 novembre scorso dal dirigente del settore Opere Pubbliche, Maurizio Perlingieri.

Poi quel dirigente è stato trasferito al settore Ambiente, per coordinare il lavoro di 4 persone, ed il settore Opere Pubbliche è stato affidato ad Antonio Iadicicco, in scadenza di mandato per il settore Urbanistica, che adesso dirige 42 dipendenti. Ma i lavori per ricostruire la scuola Bosco Lucarelli non sono cominciati.

La ditta Mastio Restauri, con sede legale in provincia di Caserta, opera nel Sannio da diversi anni. A Benevento ha curato i lavori per il complesso San Vittorino e anche per la messa in sicurezza degli argini del fiume Calore. E’ una impresa molto solida, anche dal punto di vista finanziario, tant’è che recentemente ha pure acquistato la prestigiosa sede della Banca d’Italia di Piazza Risorgimento.  

Ci sono problemi per i lavori di ricostruzione della scuola Bosco Lucarelli chiusa da quasi tre anni? Le scuole, ma anche gli appalti, sono questioni delicate, adesso più che mai, e Mastella lo sa. Per questo deve dare qualche spiegazione.

Gabriele Corona, movimento “Altra Benevento è possibile”.

Lascia un commento

Sede
Via G. Vitelli 90
82100 Benevento